Spedizione gratuita per ordini superiori ai € 60

Atomizzatori Bottom Feeder

Una tipologia di atomizzatori che ha conosciuto una larga diffusione è quella degli atomizzatori bottom feeder, spesso abbreviati in atom bf, letteralmente “alimentati dal basso”.

Si tratta anche in questo caso di atomizzatori da dripping, ma con una differenza fondamentale: gli atomizzatori bf non vengono alimentati dall’alto tramite sgocciolamento, ma sono alimentati dal basso, effettuando una pressione con le dita su una boccetta inserita nel corpo batteria. Questa pressione è nota in gergo come “squonkata“ e le box che permettono questa tipologia di svapo sono appunto dette box bottom feeder (o squonker).

L’unica differenza strutturale tra un atomizzatore da dripping ed uno bf è nel pin inferiore, che in questi ultimi presenta un foro che permette il passaggio del liquido dal basso verso l’alto. In molti casi alcuni atomizzatori di nuova generazione presentano nella confezione un doppio pin inferiore, uno forato ed uno pieno, in modo da poter passare con facilità dalla modalità dripping a quella bottom feeder.

I vantaggi legati all’utilizzo di questa tipologia di atomizzatori sono molteplici. Da molti svapatori gli atomizzatori da dripping sono considerati il top in quanto a resa aromatica, ma hanno lo svantaggio di avere un’autonomia molto limitata, non possedendo alcun serbatoio e dovendo “drippare” il liquido molto spesso.

Con il bottom feeder questo problema svanisce, avendo un’autonomia che dipende dalla dimensione della boccetta, che solitamente supera i 6 ml. Molto più quindi di un qualsiasi atomizzatore dotato di serbatoio.

Leggi di più
Updating…
  • Nessun prodotto nel carrello.